QUIZ per il Rilascio del Libretto di Idoneità Sanitaria

15,00 12,75

Formato 15×21 di pagine X-130 pagine

 

Disponibile

Dalla PRESENTAZIONE della Prof.ssa TRIASSI: La tutela igienico-sanitaria degli alimenti rappresenta un ambito che vanta una lunga tradizione nei Servizi di Sanità Pubblica fin dai tempi della sua istituzione normativa, con la legge n. 283/62 ed il relativo regolamento di attuazione, il DPR 327/80. Successivamente, l’entrata in vigore del D. Lgs. 123/93, attuativo della Direttiva CEE n. 397 del 1989, ed il recepimento della Direttiva 93/43/CEE, avvenuto con il D. Lgs. 155/97, hanno sancito il riconoscimento di obiettivi quali l’uniformità delle procedure, la conformità e l’accreditamento degli organismi deputati al controllo, l’omogeneità dei provvedimenti, l’affermazione del principio di responsabilità del produttore. Il decreto legislativo 155/1997, che ha recepito la Direttiva europea 43/93 sull’igiene dei prodotti alimentari, ha modificato e integrato il quadro legislativo: in particolare rende responsabile il titolare dell’azienda dell’obbligo di informazione e aggiornamento del proprio personale alimentarista. In seguito a questo decreto, quindi, molte Regioni e Province autonome hanno modificato la normativa sul libretto sanitario per alimentaristi. Questo provvedimento legislativo segna dunque una grossa svolta nell’ambito della tutela della sicurezza igienica degli alimenti e delle produzioni alimentari, in quanto per la prima volta assicura un intervento di prevenzione e controllo attraverso un sistema di monitoraggio continuo e di verifica sull’intero processo produttivo. In tale ambito il giusto riconoscimento è stato dato alla formazione degli addetti e dei responsabili delle industrie alimentari, quale strumento efficace di prevenzione e controllo dei rischi connessi al consumo di alimenti. Questo testo raccoglie il contributo di alcuni operatori di Sanità Pubblica, da sempre impegnati nella tutela della salute e nella vigilanza igienico-sanitaria, ai corsi di formazione che anche la Regione Campania ha reso obbligatori per gli alimentaristi, in sostituzione del Libretto di Idoneità Sanitaria, e vuole rappresentare uno strumento di supporto sia per discenti coinvolti, nella preparazione all’esame finale, sia per gli operatori coinvolti in qualità di docenti. INDICE Introduzione QUIZ – Livello 1 — Igiene e comportamento del personale — Procedure di sanificazione — Meccanismi di trasmissione delle principali tossinfezioni alimentari – Livello 2 — Contaminazione degli alimenti — Conservazione degli alimenti — Fattori condizionanti la crescita e la moltiplicazione dei microrganismi negli alimenti — Contaminazione crociata – Livello 3 — Leggi comunitarie – Fonti normative – Pacchetto igiene Responsabilità — Responsabilità del titolare — Gestione del sistema di autocontrollo — Gestione del sistema di rintracciabilit

Autori

Editore

Anno

Lingua


Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione https://farmacia-senzaricetta.it/ può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.